In questo scritto del 1957,  Chiara Lubich ci fa dono di una “perla preziosa”.  Ci svela il perché di una vita, concentrata in una  sola parola dalle infinite sfumature: “amore”.

Quando si parla d’amore, Signore, forse gli uomini pensano ad una cosa sempre uguale.  
Ma quanto è vario l’amore!  
Ricordo che quando t’ho incontrato non mi preoccupavo d’amarti. Forse perché eri tu che mi hai incontrata e tu stesso pensavi a riempire il mio cuore. Ricordo che alle volte ero tutta fiamma, anche se il fardello della mia umanità mi dava noia e avevo l’impressione di trascinare un peso. Allora, già d’allora, per grazia tua, capivo un po’ chi ero io e chi tu, e vedevo quella fiamma come un dono tuo.  
Poi mi hai indicato una via per trovarti. «Sotto la croce, sotto ogni croce – mi dicevi – ci sono io. Abbracciala e mi troverai».  

Me l’hai detto molte volte e non ricordo le argomentazioni che adducevi. So che mi hai convinta.  
Allora, al sopravvenire di ogni dolore, pensavo a te, e con la volontà ti dicevo il mio sì... Ma la croce restava: il buio che incupiva l’anima, lo strazio che la dilaniava, o altro... quante sono le croci della vita!  
Ma tu, più tardi, mi hai insegnato ad amarti nel fratello e allora, incontrato il dolore, non mi fermavo ad esso, ma, accettatolo, pensavo a chi mi stava accanto, dimentica di me. E dopo pochi istanti, tornata in me, trovavo il mio dolore dileguato.  
Così per anni e anni: ginnastica continua della croce, ascetica dell’amore. Sono passate tante prove e tu lo sai: tu che conti i capelli del mio capo, le hai annoverate nel tuo cuore.  
Ora l’amore è un altro: non è solo volontà.  
Lo sapevo che Dio è Amore, ma non lo credevo così.

La dottrina spirituale, nuova edizione aggiornata e ampliata, Città Nuova, Roma  2006, p. 103.

pdf testo (79 KB)

buzón de correo

Contact Icon

Agradeceríamos a aquellos que nos hagan llegar recuerdos, documentos inéditos, fotografías, etc.... para enriquecer los archivos de Chiara Lubich.
para enviármoslo en seguida

visitantes online

Hay 298 invitados y ningún miembro en línea

27 enero 2015

Lubich

Vídeo-síntesis de la ceremonia de apertura de la "Causa de beatificación y canonización" de Chiara Lubich.
Mensaje del Papa Francisco
La grabación-vídeo de toda la ceremonia 

login staff

Este sitio utiliza cookies técnicas, también de terceros, para permitir la exploración segura y eficiente de las páginas. Cerrando este banner, o continuando con la navegación, acepta nuestra modalidad para el uso de las cookies. En la página de la información extendida se encuentran especificadas las formas para negar la instalación de cualquier cookie.