Aachen (Germania), 13 novembre '98

La penna non sa quello che dovrà scrivere...” Chiara ha sempre avuto coscienza che era Dio il Regista dei suoi incontri, degli sviluppi così impensati della sua Opera. Qui ne dà un saggio narrando i suoi rapporti con persone di altre religioni.

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.