Presentato a Roma il volume “Conversazioni. In collegamento telefonico”, di Chiara Lubich.

CH3

Negli anni ’80, quando ancora non esisteva internet e i social media sarebbero comparsi ben vent’anni dopo, in Svizzera si sperimentò, con successo, il tentativo di mettere contemporaneamente in rete alcuni punti delle comunità dei focolari situate nei cinque continenti, tramite una conferenza telefonica collettiva. Questo evento venne subito chiamato “Collegamento CH (Svizzera)”. La Lubich aveva in cuore questo anelito all’unità, alla comunione, al tendere sempre ad essere un’unica famiglia nel mondo e, la scoperta della possibilità di poter avviare periodicamente un percorso che agevolasse la comunione in tutto il mondo in contemporanea, azzerando le distanze e avviando un dialogo interattivo, la spinse a continuare questo appuntamento dapprima telefonico, e in seguito anche con videoconferenza, con la sua famiglia sparsa in tutto il mondo.

Leggi tutto...

Chiara Lubich in dialogo col mondo

Un approccio linguistico, filologico e letterario ai suoi scritti

CL Logo A pos

Convegno internazionale in occasione del centenario della nascita di Chiara Lubich  

Gallerie di Piedicastello, Trento – 16-18 aprile 2020 

Con il Patrocinio dell'Università di Trento

Call for Papers

Grazie sindaco Crestini!

SindacoAl Centro Chiara Lubich abbiamo appreso con profondissimo dolore la notizia della prematura morte di Emanuele Crestini, sindaco di Rocca di Papa. Nei recenti incontri avuti con lui avevamo appena cominciato a conoscerlo e ad apprezzare il suo impegno concreto verso la città, la sua dedizione, la sua squisita umanità. Lascia in noi il ricordo di un primo cittadino che ha saputo veramente “dare la sua vita” per il popolo che gli è stato affidato. 

Mentre siamo vicini alla vicesindaco, dott.ssa Veronica Cimino, e a tutta la comunità di Rocca di Papa, chiediamo alla Madonna che lo accolga subito nella Patria celeste, sicuri che da lì Emanuele continuerà a vegliare sulla sua famiglia e sulla sua città.
Estendiamo tutto il nostro affetto anche ai suoi carissimi familiari,

Alba Sgariglia, Joao Manoel Motta e tutti e tutte del Centro Chiara Lubich
Link articolo Repubblica 

Verso un’estate di luce

La cornice storica dell'esperienza mistica di Chiara Lubich nel 1949

verso un estate di luce 2Incontrare Chiara Lubich attraverso gli avvenimenti storici che attraversarono la prima metà del secolo scorso è un’esperienza che permette di far rivivere al lettore e, soprattutto, di far interiorizzare il significato degli avvenimenti spirituali e umani che visse la fondatrice dei Focolari in quegli anni. 
Il titolo del libro, “Verso un’estate di luce”, pubblicato nel maggio 2019, a cura dei proff. Silvio Cataldi e Paolo Siniscalco, indica la visione e la prospettiva di quella che sarà la culla della nascita dei Focolari. Gli autori, tredici in totale, ne affrontano proprio il contesto e la cornice storica con un’analisi puntuale che deriva dalla minuziosa ricerca delle fonti storiche degli avvenimenti.

Leggi tutto...

Sottocategorie

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.