In libreria: A Trento con Chiara Lubich

libro_a-trento-con-chiaraA Trento con Chiara Lubich

Le parole dei luoghi

Franco de Battaglia*

I larici guide
Editrice Il Margine

Dalla presentazione del libro A Trento con Chiara Lubich dall'editrice Il Margine:

A Trento via Prepositura è vicina alla basilica di Santa Maria Maggiore, dove si svolse il Concilio della Controriforma: lì è nata, nel 1920, col nome di Silvia Lubich, quella che sarebbe diventata l’amatissima Chiara, fondatrice del movimento dei focolari diffuso in tutto il mondo.

Leggi tutto...

Trento, Sabato 12 marzo 2011

Chiara Lubich

Un carisma, una vita per l'unità dei cristiani.

Giornata ecumenica internazionale.

Diretta Telepace: sabato, 12 marzo 2011

 

trento-12-marzo-2011

Foligno, 22 maggio 2010

“Angela da Foligno e Chiara Lubich due mistiche per il III millennio”

Convegno

Foligno, 22 maggio 2010

«Figlia della pace, in te riposa tutta la Trinità, tutta la verità, di modo che tu mi possiedi e io ti posseggo». Così si rivolge Dio ad Angela da Foligno.

«M’avvolge il Padre / nell’amoroso seno, / mi bacia il Verbo / qual saettante raggio, / il Santo Spirito / lieve venticello / l’anima accarezza / qual colomba bianca. / La Trinità / impera dentro me. / La Trinità / impera dentro me». Così testimonia Chiara Lubich il suo rapporto con la Trinità.

Due mistiche, così distanti nel tempo eppure così vicine nell’esperienza di Dio, nella traduzione dell’esperienza in dottrina, nella capacità di coinvolgere altri nella propria esperienza.

Manifesto e programma

Vedi blog:
http://fabiociardi.blogspot.com/

L'Osservatore Romano, 26 marzo 2010

Chiara Lubich, primi tempiL'Osservatore Romano il 26 marzo ha pubblicato ampi stralci della prefazione scritta da p.François-Marie Léthel, segretario della Pontificia accademia di teologia, al libro Lettere dei primi tempi. Alle origini di una nuova spiritualità (Roma, Città Nuova Editrice, 2010, pagine 229, euro 12). Il volume, curato da Florence Gillet e Giovanni D'Alessandro, raccoglie sessanta lettere di Chiara Lubich fra il 1943 e il 1949.

articolo

Sottocategorie

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.