Zelarino, 16 marzo 2019

Zelarino 20190314A Zelarino, frazione del comune di Venezia, il 16 marzo scorso è stata inaugurata una rotonda intitolata a Chiara Lubich . Presenti alla cerimonia, tra gli altri, anche l'assessore comunale alla Sicurezza Urbana, Giorgio D'Este, i consiglieri comunali Giancarlo Giacomin e Alessio De Rossi, vari rappresentanti della Municipalità di Chirignago Zelarino, tra cui la consigliera Luisa Rampazzo, che è stata tra i proponenti dell'intitolazione della rotatoria a Chiara Lubich, i rappresentanti della zona del Veneto del movimento dei Focolari, e il parroco di Zelarino, don Luigi Vitturi, che ha anche impartito la solenne benedizione.

L’iniziativa parte dalla proposta, approvata in giunta, di intitolare a otto donne che hanno fatto la storia una strada, un ponte e sei rotatorie  in quanto “hanno reso lustro alla città e al Paese. Un esempio per le nuove generazioni”, ha dichiarato l’assessore alla Toponomastica Paola Mar. La Lubich aveva frequentato la Facoltà di filosofia presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia ma dovette interrompere gli studi a causa dell’avvento del secondo conflitto mondiale.
“Intitolando questa rotonda alla Lubich – ha sottolineato l'assessore – ricordiamo una donna semplice, che ha lasciato però una testimonianza molto forte, dedicando la propria vita al servizio degli altri e alla promozione dell'unità tra i popoli e tra le religioni. Una testimonianza e un messaggio che oggi sono, se possibile, ancora più attuali. Nel mese delle donne, e a pochi giorni dall'anniversario della sua scomparsa, è bello anche ricordare che Giovanni Paolo II ha concesso alla Lubich il privilegio che ad essere presidente del suo movimento rimanga sempre una donna”. 
La rotonda si trova sulla strada che porta a Trento, città d’origine di Chiara Lubich, e nel territorio della parrocchia di San Vigilio, missionario nella valle dell’Adige e Santo Patrono di Trento.

A3 NEWS Venezia - Youtube

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.