eventi

di Elena Del Nero

lucia trento relatori pA pochi mesi dalla pubblicazione del libro di Lucia Abignente “Qui c’è il dito di Dio” ( collana Studi e Documenti promossa dal Centro Chiara Lubich, edito da Città Nuova), due occasioni di studio e riflessione hanno permesso, con la guida di autorevoli esponenti della comunità scientifica ed ecclesiale, di presentare metodi e contenuti dell’indagine svolta dall’autrice su una parte per lo più sconosciuta della storia del Movimento dei Focolari.

Le pagine del testo ricostruiscono il rapporto tra la fondatrice del Movimento dei Focolari e l’Arcivescovo di Trento Carlo de Ferrari, a settant’anni dalla prima approvazione diocesana della nascente realtà ecclesialesulla base di documenti reperiti in fondi archivistici diversi.

Trento, 9 giugno 2007

Trento 20170609

Il primo pomeriggio di studi, promosso dalla Società di Studi Trentini di Scienze Storiche, dal Centro di Studi e Ricerche “Antonio Rosmini” dell’Università di Trento e dal Centro Chiara Lubich, si è tenuto il 9 giugno 2017 nella prestigiosa cornice della Fondazione Bruno Kessler a Trento. Ciò ha costituito un contesto significativamente opportuno e felice in quanto la città di Trento assistette al dipanarsi di molte delle vicende narrate. 

Alla presenza del Vescovo emerito Luigi Bressan, dopo il saluto di Marcello Bonazza (Società di Studi Trentini) e di Alba Sgariglia (Centro Chiara Lubich), Emanuele Curzel dell’Università di Trento ha dato inizio ai lavori, introducendo i contributi di Paolo Marangon (Università degli Studi di Trento), Ilaria Pedrini (Centro Studi Judicaria), Severino Vareschi (Studio Teologico Accademico di Trento) e Maurizio Gentilini (Consiglio Nazionale delle Ricerche). 

I diversi interventi, nella varietà di voci e di ambiti disciplinari cui afferivano, si sono trovati concordi nel riconoscere il metodo rigorosamente scientifico dell’utilizzo di fonti documentarie dal sorprendente contenuto spirituale e nell’apprezzare l’apertura di nuovi filoni di studio volti ad approfondire la conoscenza della Chiesa contemporanea in una dimensione che travalica i confini trentini. Tra i meriti riconosciuti alla pubblicazione, anche l’aver fornito un’ottica inedita nella comprensione dell’episcopato di de Ferrari.

L’ intervento dell’autrice ha concluso l’evento che ha costituito una prima tappa in vista del Centenario della nascita di Chiara Lubich, che si celebrerà nel 2020. 

 (scarica il  pdf manifesto (8.39 MB) ) 

DOCUMENTAZIONE (verrà arricchita di tutti i video man mano che saranno pronti

  1. Marcello Bonazza – Società di Studi Trentini di Scienze Storiche
    Alba Sgariglia – Centro Chiara Lubich
    Mons. Luigi Bressan – Arcivescovo Emerito di Trento
    (Video 15' 43")
  2. Introduzione: Emanuele Curzel – Università degli Studi di Trento
    Relazione di  pdf Paolo Marangon (102 KB)  – Università degli Studi di Trento
    Lettura testi:  Augusto Faggioli
    (Video 33' 30")
  3. Relazione di  pdf Ilaria Pedrini (102 KB)  – Centro Studi Judicaria
    Lettura testi: Maria Bertolini
    (Video 28' 54")
  4. Relazione di Severino Vareschi –  Studio Teologico Accademico di Trento (Video 27' 41")
  5. Relazione di Maurizio Gentilini – Consiglio Nazionale delle Ricerche
  6. Ringraziamento dell’autrice

Castel Gandolfo, 23 settembre 2017

Castel Gandolfo 20170926

Un variegato e folto pubblico di 700 persone di provenienza internazionale ha partecipato insieme al cardinale Joao Braz de Aviz (Prefetto CIVCSVA), all’arcivescovo Vincenzo Zani (Segretario CEC), al padre Gabriel Apopei  a nome di Monsignor Ciprian Siluan Vescovo della Diocesi Ortodossa Romena d’Italia e a MIlvia Monachesi Sindaco di Castel Gandolfo, ad una seconda presentazione del libro presso il Centro Mariapoli di Castel Gandolfo, lo scorso 23 settembre. 

Ha aperto i lavori il saluto di Maria Voce (Emmaus), Presidente del Movimento dei Focolari, presente all’evento assieme al copresidente Jesus Moran. Insieme alla gratitudine a de Ferrari per il suo sapiente discernimento, Maria Voce ha messo in evidenza la testimonianza del “rapporto di comunione vivo, reale tra Chiara e il suo Vescovo” di cui sono intessute le pagine del libro, che invita “a prendere nuovamente coscienza del dono del carisma” dell’unità, della fecondità “di una fondazione che, come oggi viene riconosciuto, ha aperto una strada ai percorsi di altre realtà ecclesiali”, dell’attualità di un messaggio che può essere accolto da ogni uomo.

Il moderatore, Donato Falmi (Centro Chiara Lubich), ha introdotto le relazioni di Maria Lupi (Università Roma Tre), Marco Roncalli (Fondazione Papa Giovanni XXIII), Maurizio Gentilini (Consiglio Nazionale delle Ricerche, e Brendan Leahy, Vescovo di Limerick (Irlanda).

In una panoramica storico-ecclesiale di ampio respiro, si è confermata l’efficacia del paradigma metodologico proposto dal lavoro di ricerca, capace di coniugare rigore scientifico e portata teologale, cui si è unito, da parte dei relatori, lo stupore per una densità e novità di contenuti, foriera di successivi, auspicati sviluppi. 

Come a Trento, grazie all’interpretazione di Maria Bertolini e Augusto Faggioli, così a Castel Gandolfo, per la voce di Adonella Monaco, la lettura di testi della Lubich e di de Ferrari contenuti nel libro è risultata toccante, coinvolgente, attuale.

 (scarica il   pdf manifesto (879 KB) ) 

DOCUMENTAZIONE (verrà arricchita di tutti i video man mano che saranno pronti)  

  1. Saluto di Maria Voce (Emmaus) – Presidente del Movimento dei Focolari
    Introduzione: Donato Falmi - Centro Chiara Lubich
    Lettura testi: Adonella Monaco
  2. Relazione di  pdf Maria Lupi (126 KB) – Università degli Studi Roma Tre
  3. Relazione di pdf Maurizio Gentilini (136 KB) – Consiglio Nazionale delle Ricerche
  4. Relazione di Marco Roncalli – Fondazione Papa Giovanni XXIII
  5. Relazione di  pdf Brendan Leahy (102 KB) – Vescovo di Limerick (Irlanda)
  6. Ringraziamento  dell’autrice

buca delle lettere

Contact Icon

Saremo grati a quanti ci faranno pervenire ricordi, documenti inediti, foto... per arricchire l'archivio di Chiara Lubich.
per inviarceli subito

chi è online

Abbiamo 246 visitatori e nessun utente online

login staff

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.