libro_a-trento-con-chiaraA Trento con Chiara Lubich

Le parole dei luoghi

Franco de Battaglia*

I larici guide
Editrice Il Margine

Dalla presentazione del libro A Trento con Chiara Lubich dall'editrice Il Margine:

A Trento via Prepositura è vicina alla basilica di Santa Maria Maggiore, dove si svolse il Concilio della Controriforma: lì è nata, nel 1920, col nome di Silvia Lubich, quella che sarebbe diventata l’amatissima Chiara, fondatrice del movimento dei focolari diffuso in tutto il mondo.

Quando, nel settembre 1943, caddero sulla sua città le bombe alleate che massacrarono trecento innocenti, quell’assurdo scenario di morte spinse la giovane maestra trentina a raccogliere intorno a sé un primo gruppo di amiche e a diventare una rivoluzionaria dell’amore, infaticabile costruttrice dell’unità tra i cristiani e del dialogo interreligioso.

Dalla «casetta», il primo focolare, in piazza dei Cappuccini, al bosco di Gocciadoro, dalle Androne dei poveri alla cattedrale, un giornalista di razza, Franco de Battaglia, ricostruisce la mappa della Trento di Chiara Lubich: una guida inconsueta alla scoperta dei luoghi e insieme dell’itinerario esistenziale di una dei leader religiosi più importanti del Novecento.

*Franco de Battaglia è nato a Trento nel 1943. Giornalista, autore di saggi su temi storici e ambientali, tra cui un’«Enciclopedia delle Dolomiti» (Zanichelli), è stato direttore dei quotidiani «Alto Adige» di Trento e Bolzano e del «Corriere delle Alpi» di Belluno. È editorialista del «Trentino» e collaboratore di «Cooperazione Trentina».

buca delle lettere

Contact Icon

Saremo grati a quanti ci faranno pervenire ricordi, documenti inediti, foto... per arricchire l'archivio di Chiara Lubich.
per inviarceli subito

chi è online

Abbiamo 202 visitatori e nessun utente online

login staff

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.