2004

7 Lug 2017

Chiara Lubich agli sportivi

2019-09-29T07:12:11+02:007 Luglio 2017|Tag: |

Vienna -  10-12 Settembre 2004 In occasione della Summer Scool 2017 di Sportmeet che si terrà a Barcellona (Spagna) dal 13 al 16 luglio,  sul tema “Sport e inclusione sociale”, proponiamo il Messaggio di Chiara Lubich al Convegno di Sportmeet a Vienna del 10-12 settembre 2004. Sportmeet è sorto nel 2002 come espressione del dialogo del Movimento dei Focolari con il mondo dello sport.     Carissimi sportivi, operatori e professionisti

31 Dic 2013

Cristo, unico fondamento della Chiesa

2019-09-29T06:57:49+02:0031 Dicembre 2013|Tag: |

Città Nuova, 25 dicembre 20041 Dal 18 al 25 gennaio in molte parti del mondo si celebra la Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani, mentre in altre si celebra a Pentecoste.Quest’anno la frase scelta per la Settimana di preghiera è: “E’ forse diviso il Cristo?” (1 Cor 1,13).Chiara Lubich era solita commentare il versetto biblico ogni volta. Per mantenere questo suo apporto proponiamo un suo testo del gennaio 2005

8 Nov 2012

Libertà, uguaglianza… che fine ha fatto la fraternità ?

2019-12-11T15:49:17+02:008 Novembre 2012|Tag: |

Londra (palazzo del parlamento britannico), 22 giugno 2004 Fra i valori propugnati dalla Rivoluzione Francese e da allora obiettivo privilegiato della politica moderna e contemporanea, quelli di libertà e uguaglianza hanno percorso attraverso i tempi un cammino lento ma deciso verso una realizzazione sempre più piena e stabile.  Il principio della fraternità sembra invece soccombere sotto le minacce incalzanti del terrorismo, frutto spesso dello squilibrio economico e sociale fra i

5 Apr 2012

Intervista rilasciata a ZENIT in occasione della settimana santa

2019-09-29T06:11:07+02:005 Aprile 2012|Tag: |

Roma, giovedì 8 aprile 2004 Ci avviciniamo alla Pasqua. Mentre nel mondo si respira un clima di paura per l’incombere del terrorismo, dal mistero del venerdì santo e della Pasqua di resurrezione, quale risposta? Chiara Lubich: E’ venerdì santo ogni giorno. Guardando il telegiornale, davanti al susseguirsi di uccisioni e attentati, in quelle immagini di violenza disumane, nel grido di quelle sofferenze, risuona il grido di abbandono che Gesù ha

Carica altri articoli